↑ Torna a Chi Siamo

Stampa Pagina

Mission & Vision

Vision statement: il manifesto della visione

L’azione della Società per la Biblioteca Circolante è improntata al raggiungimento di una serie di obiettivi strategici che, nel loro complesso, formano la cosiddetta vision, vale a dire la proiezione di un ideale scenario futuro quale traguardo finale a cui tendere continuamente.

• La società ideale:

Un mondo in cui la cultura sia accessibile a tutti e sia strumento di inclusione sociale, perché soltanto la crescita intellettuale di ognuno contribuisce all’abbattimento delle barriere culturali e sociali, allo sviluppo di una adeguata capacità critica e alla formazione degli strumenti in grado di decodificare e interpretare la realtà che ci circonda.

Un mondo in cui, grazie a una conoscenza e a una informazione diffusa, le persone siano in grado di prendere parte in modo attivo e consapevole alla vita civile e quotidiana, singolarmente e in forma associata.

 

• L’associazione ideale:

Un’associazione in cui il volontariato ha un ruolo centrale, comunque capace di gestire e proporre servizi, interpretando e anticipando i bisogni culturali dei soci e della collettività.

Un’associazione con un elevato livello di autonomia, capace di rinnovarsi pur nel rispetto della propria identità.

Un’associazione aperta e dinamica, costituita da persone consapevoli del proprio ruolo e dell’identità dell’associazione stessa, capace di promuovere al suo interno il dialogo intergenerazionale e di essere un luogo di aggregazione e incontro.

 

La missione e le attività principali

 Lo scopo della Società per la Biblioteca Circolante è indicato nell’art. 1 dello Statuto:

Diffondere la lettura di libri e di altre pubblicazioni, promuovere conferenze e dibattiti a carattere educativo culturale e scientifico, svolgere ogni altra attività nel campo della cultura tesa allo sviluppo della informazione e della formazione dei cittadini. Essa non ha scopo di lucro e favorisce la libera informazione e circolazione delle idee.

 

La Società per la Biblioteca Circolante realizza il suo scopo attraverso le seguenti attività:

Cogestione del servizio di pubblica lettura del Comune di Sesto Fiorentino

La biblioteca pubblica di Sesto Fiorentino è un caso unico nel suo genere. Il suo funzionamento è infatti il risultato di una collaborazione tra un organismo privato, la Società per la Biblioteca Circolante, e un organismo pubblico, l’Amministrazione Comunale. Si tratta di una sinergia regolata da una Convenzione sottoscritta la prima volta nel 1973 e più volte rinnovata. Il risultato è una biblioteca di eccellenza della Regione con un’ampia offerta di servizi per l’utenza distribuiti in una fascia oraria di apertura molto estesa, e più di 90.000 presenze annue.

 

Corsi di formazione

Dai primi anni ‘80, da un’idea di un suo consigliere, la Biblioteca Circolante organizza corsi di lingua riservati ai soci, originariamente rivolti ai soli adulti, a cui si sono affiancati poi corsi di lingua inglese rivolti ai bambini. L’obiettivo principale è quello di offrire opportunità di apprendimento lungo tutto l’arco della vita (long life learning): nel corso del tempo si è poi cercato di ampliare l’offerta formativa, organizzando corsi di scrittura creativa, disegno, informatica.

 

Promozione della lettura

L’associazione organizza durante tutto l’anno una serie di iniziative che hanno l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini su questioni di particolare attualità o di diffondere i valori sociali, culturali e civici alla base della nostra società. Le presentazioni dei libri mirano ad avvicinare le persone alla lettura e perciò non si limitano al classico testo di narrativa e/o saggistica, ma riguardano anche riviste, fumetti e cd-rom/dvd. Tali manifestazioni vengono organizzate sia all’interno della Biblioteca Pubblica, che rimane il luogo privilegiato della cultura cittadina, sia in altre sedi distribuite sul territorio.

 

Progetti culturali 

L’associazione promuove e partecipa a progetti di diffusione della cultura. Tra questi, in particolare, aderisce al progetto regionale dei PAAS e al Progetto Giovani del Comune di Sesto Fiorentino.

Altri progetti da ricordare sono il rapporto di collaborazione con la Eli Lilly Italia e il progetto Oltrepaas, formalmente iniziato alla fine del 2008.

 

La Carta dei valori 

 I valori rappresentano la base riconosciuta e condivisa sulla quale è impostato l’agire concreto di ogni organizzazione. La redazione di una carta dei valori ha dunque costituito una tappa fondamentale per la Società per la Biblioteca Circolante, un prezioso momento di riflessione finalizzato a fornire a tutte le componenti dell’associazione un solido e visibile punto di riferimento e garantire uno stile di azione comune e coerente.

I valori sui quali la Biblioteca Circolante fonda la sua attività sono:

 

La diffusione della cultura

L’obiettivo è quello di stimolare lo sviluppo della capacità critica dei cittadini, in modo da renderli capaci di effettuare scelte autonome e da favorirne la partecipazione attiva alla vita civile, attraverso:

– iniziative per la formazione permanente;

– ampliamento della fruibilità dei servizi della biblioteca pubblica grazie ai volontari;

– incremento costante del patrimonio librario a disposizione della collettività;

– organizzazione di iniziative culturali aperte alla cittadinanza.

 

La libera circolazione delle idee

La libertà di espressione e di pensiero rappresenta un mezzo fondamentale per la crescita individuale e collettiva di un paese. A tal fine perciò l’associazione:

– adotta una politica di acquisto libri attenta ai diversi orientamenti culturali;

– organizza iniziative di promozione della lettura;

– organizza iniziative culturali aperte alla cittadinanza.

 

La solidarietà

Solidarietà per il superamento dei pregiudizi e delle barriere culturali, e quindi per contrastare l’esclusione sociale che deriva da essi. L’associazione promuove la solidarietà attraverso:

– dialogo intergenerazionale stimolato dal lavoro comune tra generazioni diverse di volontari;

– organizzazione di corsi di formazione;

– realizzazione di progetti culturali.

 

Il volontariato

L’attività libera e gratuita svolta in forma organizzata per ragioni di solidarietà e di giustizia sociale rappresenta una risorsa essenziale delle società contemporanee e un fondamentale mezzo di espressione individuale. L’associazione promuove il volontariato attraverso:

– massima disponibilità nell’accoglienza dei volontari;

– continua attività di ricerca di nuovi volontari, soprattutto tra le giovani generazioni;

– promozione dell’importanza dell’attività di volontariato nei confronti dei cittadini attraverso iniziative specifiche e l’acquisizione di testi e riviste ad essa dedicati da inserire nel patrimonio della biblioteca

Permalink link a questo articolo: http://www.bibliotecacircolante.it/?page_id=41